pensierifluidi

15 novembre 2007

De gustibus…

Filed under: pensierifluidi — franpiedifreddi @ 16:00
Tags: , ,

E’ tutto il giorno che ci penso… beh, non proprio tutto, ho anche lavorato.. però c’ho pensato parecchio, dopo un commento al mio precedente post..
Ripensavo a quando presi la decisione di iniziare questo blog, abbandonare le invadenti mailing list di viaggio e lasciare al lettore l’arbitraria libertà di venire a leggermi se e quando gli pare.
Ripensavo alla difficile scelta della veste grafica.. inizialmente immaginavo qualcosa di più colorato, un contenitore caldo e accogliente per l’accozzaglia di pensieri in cerca di quieto asilo. Ma nulla mi soddisfaceva.. i più famosi sarti per diari telematici proponevano anonimi completi da grande magazzino di terza categoria, improbabili tailleur dai colori morti oppure sgargianti mise esageratamente appariscenti per i miei gusti tutto sommato sobri e minimalisti.
Pensavo a bolle di sapone, palloncini legati ad un filo sottile che sfugge a manine di bimbo, aeroplanini di carta, piccoli origami, scie di barche sulla tavola blu del mare, soffici batuffoli di nuvole bianche, farfalline svolazzanti..
E poi mi sono imbattuta nel foglio di carta virtuale che vedete e che tanto assomiglia alle pagine dei miei quaderni, appunti sparsi e qualche scarabocchio, precise scie di grafite a fissare sfumature di pensieri..
Ma ciò a cui ho pensato, in realtà, è a quello che ci spinge a scegliere un quadro, un vestito, un abbinamento cromatico.. nel mio caso è fascinazione quasi istintiva, la sensazione di riconoscere una parte di sé nell’oggetto dell’interesse, ravvisare un pezzettino mancante al proprio puzzle personale. E allora chi sceglie lo stesso cappotto o lo stesso template forse forse un po’ si somiglia, qualcosa in comune ce l’ha.. oppure no, hanno semplicemente subito, per un momento, la medesima malia estetica.

Annunci

15 commenti »

  1. “soddisfava”?!?!?!?!?!?!!?

    Commento di ostelinus — 16 novembre 2007 @ 08:36 | Rispondi

  2. @ostelinus: scritto e non riletto! :-pp

    Commento di franpiedifreddi — 16 novembre 2007 @ 09:26 | Rispondi

  3. beh direi che meglio non potevi scegliere. io sono vittima del mio template.

    Commento di medioborghesi — 19 novembre 2007 @ 22:51 | Rispondi

  4. @medioborghesi: grazie =) .. ma.. vittima??

    Commento di franpiedifreddi — 19 novembre 2007 @ 23:10 | Rispondi

  5. ..carino.
    🙂

    Commento di DeLaSqueva — 20 novembre 2007 @ 23:47 | Rispondi

  6. grazie.. =)

    Commento di franpiedifreddi — 21 novembre 2007 @ 08:43 | Rispondi

  7. Grazie ate, spero ti riferisca più alla sostanza che alla forma.
    🙂

    Commento di DeLaSqueva — 21 novembre 2007 @ 16:32 | Rispondi

  8. Non è che con l’ultima parte del post vuoi anche dire “chi si somiglia si piglia”?
    A me fa piacere quando incontro persone che condividono miei pensieri o riflessioni, più ancora che un cappotto o un template

    Commento di utente anonimo — 21 novembre 2007 @ 22:22 | Rispondi

  9. @DeLaSqueva: forma E sostanza.. ;o)
    @utente anonimo del #8: mah, non intendevo esattamente quello. Anzi, non m’è proprio passato per la testa. Più che altro m’intriga, partendo dal presupposto di ciò che spinge ME a scegliere una cosa ad un’altra, l’IDEA di una possibile (possibile, eh, non certa!) affinità, seppur momentanea.. e, sì, anche a me fa piacere incontrare persone “affini”.. =)

    Commento di franpiedifreddi — 21 novembre 2007 @ 23:15 | Rispondi

  10. casualità, o forse no. Vedo l’avatar, ci clicco su, trovo le stesse pagine scarabocchiate che sono anche le mie, penso: “abbiamo lo stesso template chissà cos’altro c’è di affine..”
    poi arrivo a questo post e…
    insomma

    casualità?

    🙂

    Saluti

    Commento di valinaa — 10 dicembre 2007 @ 16:32 | Rispondi

  11. @Valinaa: hihihi.. la rete è piccola..
    io credo più al caos che al caso.. =)
    Ciao ciao

    Commento di franpiedifreddi — 10 dicembre 2007 @ 16:59 | Rispondi

  12. Sono belli i template che hanno lo stesso colore del testo e devi evidenziare con il mouse per leggere. Poi scopri che dicono un mucchio di cazzate e ti innervosisci ancora di più. Sacrificare il contenuto per il gusto estetico? Si, è un pò quello che fa la nostra società continuamente. Meno male che sono emarginato.

    Commento di MrGloomy — 20 dicembre 2007 @ 16:17 | Rispondi

  13. @MrGloomy: Belli? O_O .. io li detesto! Però non riesco a resistere alla tentazione di evidenziare lo scritto e scoprire cosa nasconde.. Fran curiosa come una scimmia. E stupida come una scimmia, molto spesso! ;o)
    Riguardo ai sacrifici, se ne fanno tanti, e pure di peggiori! Meno male che ci sono gli emarginati, i dissidenti e gli idealisti! =D

    Commento di franpiedifreddi — 21 dicembre 2007 @ 11:09 | Rispondi

  14. E i blogger, aggiungerei.

    Commento di MrGloomy — 21 dicembre 2007 @ 11:12 | Rispondi

  15. massì, dai! ;o)

    Commento di franpiedifreddi — 21 dicembre 2007 @ 11:14 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: