pensierifluidi

2 marzo 2007

Episodios Tangueros [3]

Filed under: 2007 - Argentina,pensierifluidi — franpiedifreddi @ 01:30
Tags: , , ,

Le mie lezioni di tango "aperte e gratuite" proseguono, mi piace, ma c’e’ bisogno di ballare e praticare davvero molto.
Oggi, come ieri, e l’altro ieri, e ogni giorno, alla milonga che intervalla le varie lezioni, m’e’ capitato di chiudere gli occhi e immaginare un abbraccio, lo posso sentire, percepirlo quasi fisicamente… e mi domando se mai avro’ la possibilita’ di ballare in quell’abbraccio, se vista da fuori questa "pareja" sarebbe coordinata, aggraziata, sinuosa, complice come alcune coppie che, pur non facendo coreografie aliene, tolgono il fiato… ne dubito.
La verita’ e’ che mi sento abbastanza tanguera… le melodie struggenti del piano, i suoni malinconici di violino e bandoneon, le note profonde del contrabbasso.. i testi costantemente drammatici… mi ci ritrovo molto. E’ reale. Non esistono "e vissero tutti felici e contenti". Il tango e’ la realta’. Del sentimento, della passione, dell’amore. E della sua fine.
In quanto a ballare, be’, ci sono momenti in cui mi sento una diva e altri in cui mi sento una capra coi tacchi a spillo.. dipende sempre moltissimo dal ballerino (eheh.. sempre colpa vostra, maschietti! ;o).. e alle lezioni gratuite non sempre si riesce a trovare gente bravina. Di norma i vecchietti sono una garanzia, sanno gia’ ballare bene e se non fanno i sapientini o non diventano troppo appiccicosi, ci si diverte anche. Il problema e’ che, contrariamente a quanto si pensa, non sono affatto innoqui! E chi e’ stato a La Casa de los Cubanos sa cosa intendo! ;o) Inoltre, parentesi feticista per dissolvere completamente qualsiasi aura mielosa e sdolcinata (che so non piace a tutti!!) sulla magia del tango, sarebbe meglio se sotto ai pantaloni portassero mutandoni "contenitivi"…

Un’altra categoria di ballerini di tango vagamente detestabile e’ quella incline alla socializzazione… uffa! Gia’ parto imbranata, devo concentrarmi a sentire la musica, capire il tempo, percepire la "marca" dell’uomo e magari ti capita quello che capisce che sei straniera, italiana pergiunta!, e ti racconta la storia della sua vita e quella di tre generazioni di parenti fino ad arrivare a quello di origine italiana… perche’ qui tutti hanno un parente italiano… enno’… non si fa cosi’, non quando si balla il tango… ci vuole silenzio… concentrazione… ma gli uomini, si sa, sono tutti un po’ marpioni… e i porteñi molto piu’ degli altri!

Annunci

7 commenti »

  1. mi hai convinto. farò un corso di tango. alla faccia dei mutandoni contenitivi.

    daniela

    Commento di utente anonimo — 2 marzo 2007 @ 10:22 | Rispondi

  2. @daniela: Sicura? Puo’ risultare alquanto imbarazzante… io ti ho avvertita! ;o)

    Commento di franpiedifreddi — 2 marzo 2007 @ 18:56 | Rispondi

  3. uhm…mumble mumble… al tuo ritorno voglio un rapporto completo.
    baci baci
    dani

    Commento di utente anonimo — 6 marzo 2007 @ 12:56 | Rispondi

  4. io non ti scrivo che al tuo ritorno voglio un rapporto completo, sarebbe credo male interpretato 😉

    fran, lo sai che scrivi bene?

    ti leggo e ti riporto sul mio sito. a ballare sono un disastro, lo sai, ma ti voglio un gran bene e sono stracontento che stai vivendo questo viaggio, il TUO viaggio!!!!

    fai tutto e tienici sempre aggiornati, un abbraccione ferrarese!
    guido

    Commento di utente anonimo — 6 marzo 2007 @ 13:14 | Rispondi

  5. Ao’…ancora co’ ‘sto tango??? Ma quando torni??? Ci servono donne dal negro…e lui c’ha pure le mutande (non so se contenitive…) con scritto “soy tu tipo”!!! 🙂

    Commento di utente anonimo — 7 marzo 2007 @ 08:58 | Rispondi

  6. Ciao cesca. La poesia di certi commenti “anonimi” si commenta da sola, ma e’ vero che ci manchi a Verona, e non solo perche’ i maschietti non riescono a trovare uno straccio di ballerina. Il corso e’ bello, l’atmosfera un po’ meno, ma per fortuna alla mia eta’ non mi preoccupo piu’ troppo di chi fa il/la saputo/a di prima fila…

    Commento di utente anonimo — 7 marzo 2007 @ 13:15 | Rispondi

  7. @guido: ahuahuahua! A proposito di rapporti completi, per il prossimo concerto rispolvererò un vecchio striscione degli anni ’80 e ne modificherò la scritta in “Sposerò Guido Foddis!” ;o)
    Anch’io, appena possibile, ti riporterò tra questi fogli.
    Un sorriso

    @ultimi due utenti anonimi: eddai, su.. non siate così gelosi del tango. Sì, è stata passione a prima vista, ma la prima salsa non si scorda mai! ;o)
    Com’è che non mi avete commentato gli “episodi salseri”??? http://pensierifluidi.splinder.com/post/11107419/Episodi+Salseri

    Commento di franpiedifreddi — 7 marzo 2007 @ 16:13 | Rispondi


RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: